Nuovo bug delle password di sblocco di iOS 6.1

di

Sul versante della sicurezza per iOS 6.1 sembra non esserci tregua in questi giorni: la società di Cupertino è al lavoro sull’aggiornamento iOS 6.1.3 che potrebbe vedere la luce nei prossimi giorni e dovrebbe risolvere il bug delle password di sblocco, ed ecco che sul web compare una falla per lo stesso scopo, ma diversa da quella di cui si è parlato nei giorni scorsi. A scoprire il video “incriminato” è stata la redazione di Ars Technica su YouTube: a quanto sembra, sfruttando la nota combinazione tra chiamate d’emergenza e pulsante d’accensione, non sono si otterrebbe l’accesso completo al dispositivo, ma si potrebbe provocare una sorta di strano stand-by del display per collegare il device al computer.

In sintesi, il funzionamento sembrerebbe essere identico al bug precedente, ovvero l'utente alterna la pressione del pulsante d'accensione a delle chiamate a numeri d'emergenza, subito interrotte, dopodiché si aggiunge la pressione del tasto Home e quello dell'accensione per scattare uno screenshot fino a quanto il terminale non si blocca diventando nero; una volta fatto ciò, collegando il melafonino via USB ad un computer sarà possibile avere accesso a tutti i file conservati.  Al momento non è dato sapere se con la beta di iOS 6.1.3, concepita proprio per eliminare il bug precedente della password di sblocco, venga risolto anche questo nuovo exploit, ma se ciò non dovesse avvenire, Apple potrebbe far slittare i piani di rilascio del nuovo firmware, che dovrebbe avvenire, stando ad alcune dichiarazioni rilasciati dai creatori di Evasi0n, entro massimo un mese.