Nvidia:"Crediamo nei tablet con tutto il cuore".

di

Il CEO di Nvidia, Jen-Hsun Huang, ama i tablet:"Si, io credo nei tablet. Ci credo con tutto il cuore", avrebbe riferito ieri pomeriggio agli investitori. Il co-fondatore dell'azienda ha buoni motivi per dire ciò: la linea Tegra di processori mobile di Nvidia, presente tra gli altri nel Surface RT di Microsoft e nel Google Nexus 7, ha portato a risultati record. Oggi, la società ha fatto sapere che i suoi guadagni nel 2012 sono stati pari a 4.28 miliardi di dollari, 7.1 per cento in più rispetto al 2011, nonostante il declino del settore PC. Per Nvidia, i tablet sono stati fondamentali per il raggiungimento di questo obbiettivo e Huang dice che continueranno ad investire su questi prodotti. In particolare, saranno fatti investimenti su device Android e Windows, ma non sugli smartphone, almeno per il prossimo futuro.

E' interessante notare come Nvidia sia concentrata sui prodotti ARM, basati su Windows RT:"Crediamo che sia essenziale per Microsoft adoperare vari processori, si tratta sicuramente di un potenziale di vendita molto alto. Nonostante non si sia ancora capito bene se Windows RT, su cui gira il chip Tegra 3, sia un tablet consumer o un vero e proprio PC, forniremo i nostri chip Tegra 4 per le future versioni attualmente in fase di sviluppo. Sarà tutta un'altra musica". Per quanto riguarda il settore smartphone, perchè Nvidia non è interessata? Non si tratta di una fetta di mercato più ampia rispetto a quella dei tablet? Huang ha spiegato che si tratta di un passo successivo da fare, e che Qualcomm ha fatto dei progressi enormi in questo settore con il suo Snapdragon S4, dotato di modem integrato LTE, molto desiderato dalle aziende produttrici e, attualmente, la chiave che fa la differenza. Se ne riparlerà alla fine dell'anno:"Smartphone, questo è un settore in cui c'è ormai bisogno di avere un modem LTE per avere successo. Non riusciremo mai a vincere la competizione nel mondo smartphone se non ci dotiamo di modem LTE". Nvidia non è più solo un'azienda che tratta GPU, anche se quest'ultime rappresentano il principale sostegno economico della compagnia. Ufficialmente è anche una società produttrice di processori mobile. Ad oggi sono così importanti che è stata dedicata loro una voce indipendente nei risultati finanziari.