NVIDIA ferma lo sviluppo di nuovi modem LTE per il mercato smartphone

di

È evidente che il mercato dei chip per smartphone con connettività LTE, sia dominato da Qualcomm. La società di San Diego si è guadagnata la leadership grazie alla qualità dei SoC prodotti negli ultimi anni.

Tante aziende hanno tentato di controbattere la supremazia degli Snapdragon con diversi prodotti, ma la maggior parte delle volte i risultati sono stati deludenti. NVIDIA ha provato ad entrare nel mondo mobile con i suoi chip Tegra, ma purtroppo non è mai riuscita a sfondare. Anche per questo oggi, la società ha annunciato che chiuderà la divisione Icera, che è stata responsabile della produzione di modem LTE.  Acquisita nel 2011, con l’idea di rivoluzionare il mondo smartphone, Icera non ha garantito hardware adeguato a recuperare il gap con i prodotti Qualcomm. L'obiettivo di integrare i modem LTE nei processori Tegra non si è mai completamente realizzato, e il fallimento dell'ultimo Tegra 4i ne è la diretta conseguenza. NVIDIA ha deciso di rimodellare la propria strategia, concentrandosi su altri campi, lasciando divenire un lontano ricordo le ambizioni originali di competere nel mondo mobile. Rimarranno altre aziende, come Intel e MediaTek, a competere con Qualcomm quest'anno, con Samsung in prima linea nella produzione di chip “fatti in casa”, dopo la significativa decisione di utilizzare l’Exynos per il Galaxy S6FONTE: PA