Ogni 10 secondi viene scoperta una nuova minaccia per Android

di
Ancora grane per Android sotto il profilo sicurezza informatica, G Data lancia l'allarme: ogni 10 secondi viene scoperta una nuova minaccia per Android, se continua di questo passo ci saranno in circolazione oltre 3.500.000 file infetti entro la fine dell'anno.

"Il livello di minaccia per i possessori di tablet e smartphone android rimane estremamente alto, ci aspettiamo oltre 3.5 milioni di nuovi malware entro la fine del 2017", ha comunicato sul suo sito G DATA. Per il centro di ricerca nel settore della sicurezza informatica, il problema principale è che solo una parte minoritaria degli utenti userebbe una versione aggiornata di Android.

"Solo il 4.9% degli possessori di device Android usa la settima versione, che è disponibile da Agosto del 2016. Il 20% usa ancora la versione 4.4, il 32% la versione 5 e il 31.2 la sesta versione. Il problema è che i produttori non adattano il nuovo sistema operativo per i modelli più datati nella maggior parte dei casi".

Pià di qualcuno ha fatto notare che G Data ha sviluppato e vende un anti-virus proprietario, e che dunque tenere alta la paranoia è nel suo interesse. In particolare pare che la maggior parte dei file infetti circoli in store non sicuri di terze parti, e solo una parte minoritaria dei software infetti sarebbero su Google Play. Tuttavia quello che è certo è che i produttori di smartphone devono cambiare radicalmente registro, tagliando fuori i modelli più vecchi dal loro giro di aggiornamenti compromettono la sicurezza di milioni di persone ogni anno.