OS X Yosemite: disponibile per gli sviluppatori la GMC

di

Gli sviluppatori possono mettere già le mani sulla versione GMC (Gold MAster Candidate) del nuovo sistema operativo desktop di Apple, OS X Yosemite. La Mela infatti, ha rilasciato nella giornata di ieri quello che sarà il definitivo software per i MacBook e gli iMac, confermando le voci, circolate da qualche giorno, che OS X Yosemite sarà disponibile per tutti a partire dalla seconda metà di ottobre, quando Tim Cook salirà di nuovo sul palco per mostrare al mondo, tra le altre cose, i nuovi iPad dotati di Touch ID.

Dopo iOS anche OS X fa un passo in avanti verso il design flat, con dock e finestre traslucide e angoli di app e menù più squadrati. Tra le feature migliorate da Apple in OS X Yosemite troviamo il Notification Center e Spotlight. Il primo riprende il funzionamento del Centro Notifiche presente su iOS dallo scorso anno con la nuova vista Oggi che fornisce una panoramica su tutto quel che vogliamo avere sempre sott’occhio: eventi, promemoria, meteo, indici di borsa e molto altro. Spotlight, grazie ad una nuova finestra di ricerca e ad anteprime dettagliate dei risultati, permetterà agli utenti di trovare contenuti più facilmente grazie alla ricerca integrata di Wikipedia, Bing, Mappe ed altre fonti. Lo scorso anno Apple, a sorpresa, rese disponibile OS X Mavericks a titolo gratuito sul Mac App Store. Anche con Yosemite siamo sicuri che la situazione non cambierà affatto e tutti coloro che saranno dotati di un hardware compatibile potranno avere a disposizione l'ultimo sistema operativo desktop della Mela a titolo gratuito.