Padova: fa una diretta su Facebook mentre guida, si schianta e muore

di
E’ successo a Padova. Un trentunenne di origini marocchine, Yassine Harchi, questa mattina dopo le 8 ha tenuto una diretta su Facebook mentre guidava, ma poco dopo è andato a schiantarsi contro un pilone dell’illuminazione a San Pietro Viminario, in provincia di Padova.

Il fatto risale alle 8 di questa mattina: la diretta social è iniziata alle 7:39. Il giovane Yassine si auto-ritrae a bordo della sua Alfa 147 mentre sorride, agita le mani ed inquadra la strada davanti a se, ovvero l’autostrada A13 Padova-Bologna.

Il filmato si chiude con un’immagine che si “accartoccia” ed inquadra il giovane che chiude il telefono e termina la diretta. Cinque minuti dopo, Yassine perde il controllo della vettura e si va a schiantare, morendo.

Secondo i primi accertamenti effettuati dagli esperti della Polizia Stradale, la principale causa dello schianto sarebbe proprio il cellulare, che non è stato trovato nell’abitacolo in quanto molto probabilmente finito nel fossato al lato della strada a seguito dello schianto.