Panasonic non produrrà più televisori al plasma

di

Al fine di concentrarsi maggiormente su prodotti che possono generare maggiori profitti, Panasonic ha annunciato lo stop della produzione di televisori al plasma, che per molti anni ha rappresentato una delle principali attività dell'azienda. Questa decisione avrà un impatto pari a 40 miliardi di Yen sul bilancio d'esercizio della società, che è in fase di ristrutturazione visto che il presidente Kazuhiro Tsuga vuole che Panasonic si concentri maggiormente su prodotti di fascia alta.

La decisione comunque è risultata essere necessaria in quanto nonostante l'aumento di popolarità degli schermi a cristalli liquidi, la divisione televisiva di Panasonic negli ultimi due anni ha fatto registrare una perdita di 913 milioni di Dollari, per un totale che si aggira intorno ai 15 miliardi di Dollari. Alcune fonti vicine all'azienda hanno affermato a Reuters che i dipendenti non saranno licenziati, ma verranno assegnati ad altre divisioni.
FONTE: ZDnet
Quanto è interessante?
0