Parrot presenta nuove aggiunte alla sua linea di droni

di

Proprio ieri, Parrot ha svelato 13 nuovi minidroni economici, che saranno in grado di viaggiare sulla terra, attraverso l'aria e sull'acqua. I droni, che non costeranno più di 200 euro, saranno lanciati ufficialmente dalla società in Francia, il 2 luglio.

Il primo è il modello Airborne, che sarà disponibile in due varianti, Cargo, a € 99 e Night, a 129 €. Entrambi i modelli pesano appena 58 grammi e sono dotate di un accelerometro a 3 assi e giroscopio. C'è anche una fotocamera che consente di scattare foto VGA, purtroppo il video non è supportato. Il drone può raggiungere velocità fino a 17 chilometri all'ora e offrire circa 9 minuti di tempo di volo con una singola carica. Night possiede un set di luci LED che consentono di volare anche al buio, mentre Cargo permette di trasportare piccoli oggetti da un luogo all'altro. Hydrofoil sarà invece il primo drone della società in grado di viaggiare sull'acqua. In realtà è un ibrido, dal costo di 169 euro, che utilizza un drone Airborne per muovere una barca. L’autonomia è di circa 7 minuti, per una velocità massima di 9 chilometri all'ora, attraverso le acque calme. Parrot presenta anche la nuova linea di droni Jumping, composti da due modelli proposti a 199 euro: Night, che dispone di luci LED per vedere al buio, e Race Drone che può viaggiare fino a 813 chilometri orari. Si tratta di droni telecomandati a due ruote che possono effettivamente saltare fino a 80 centimetri di altezza o lunghezza. È anche possibile trasmettere la propria voce, tramite il microfono incorporato nel drone. 

FONTE: Android Authority