Pebble cancella il Pebble Time 2 e Core: vicino l'acquisto da parte di Fitbit

di
Secondo un nuovo rapporto pubblicato da Bloomberg, Fitbit sarebbe ormai prossima ad annunciare l’acquisto di Pebble, ed a conferma di ciò arrivano anche due progetti che sembrano essere stati cancellati dalla compagnia proprio a ridosso dell’acquisizione.

L’agenzia di stampa afferma che il produttore leader di fitness tracce avrebbe offerto posti di lavoro a circa il 40% del personale che attualmente lavora per Pebble, tra cui figura la maggior parte degli ingegneri software. Il buyout di Fitbit infatti dovrebbe concentrarsi principalmente sulle risorse software, tra cui il sistema operativo.
L’affare quindi non dovrebbe coprire alcun tipo di hardware, in quanto “il resto dei beni di Pebble, tra cui l’inventario dei prodotti e le apparecchiature server, saranno vendute a parte” riferiscono fonti vicine all’affare.
Di conseguenza, il Pebble Time 2 e Pebble Core non saranno spediti a coloro che hanno sostenuto la campagna su Kickstarter, i quali saranno rimborsati attraverso lo stesso servizio di crowdfunding.
Fitbit almeno al momento non ha rilasciato nessun tipo di dichiarazione ufficiale. A livello di dirigenti, il CEO di Pebble Eric Migicovsky probabilmente lascerà l’azienda per tornare a Y Combinator.