Per gli analisti l'iPhone 8 costerà tra gli 870 ed i 1070 Dollari

di
Del rincaro che porterà Apple sul mercato con l’iPhone 8 abbiamo a lungo parlato su queste pagine, ed abbiamo anche spiegato i motivi per cui la prossima generazione di smartphone potrebbe addirittura superare quota 1000 Dollari. Oggi, attraverso alcuni rapporti emersi online, arrivano nuove indicazioni a riguardo.

Secondo quanto riferito dall’analista di UBS Steven Milunovich, l’iPhone 8 avrà un prezzo di partenza di 870 Dollari e toccherà quota 1070 Dollari.
Si tratta di un rapporto in controtendenza rispetto a quanto affermato dallo stesso Milunovich in precedenza, che aveva addirittura parlato di un prezzo di partenza di 1000 Dollari. Oggi, invece, lo stesso afferma che a 1070 Dollari gli utenti potranno acquistare la variante con 256 gigabyte di memoria interna, mentre ad 870 Dollari si porterà a casa quello con meno memoria, sebbene al momento ancora non sia noto il taglio minimo.
Milunovich afferma che l’iPhone 8 rappresenterà il 45% delle vendite dell’iPhone il prossimo anno, mentre il prezzo medio dello smartphone raggiungerà quota 730 Dollari di unità.

FONTE: 9to5mac
Quanto è interessante?
3