Per Tim Cook i display OLED sono qualcosa di "terribile"

di

Tim Cook, CEO di Apple, ha ufficialmente confermato di non essere un fan dei display OLED. Intervenuto oggi ad una conferenza con gli investitori, organizzata da Goldman Sachs, ha definito la saturazione dei colori nei display OLED, "qualcosa di terribile. Se la gente volesse comprare qualcosa online a partire dal colore di un determinato oggetto, dovrebbe pensarci due volte prima di decidere in base a ciò che vede da un display OLED". Naturalmente ben altri aggettivi sono stati spesi per il suo display Retina:"si tratta di un'esperienza superiore, è due volte più brillante". Naturalmente le sue dichiarazioni vanno a colpire il nemico numero uno, Samsung, che utilizza display OLED proprio per il suo smartphone top di gamma, il Galaxy S3.

Cook ha poi continuato a dare importanza alla luminosità e all'esperienza del display quando ha dovuto rispondere alla domanda su un eventuale iPhone con display maggiorato. Nessun commento sui piani del futuro, naturalmente, è stato riferito, ma il CEO di Cupertino ha fermamente criticato il comportamento delle varie aziende che sottolineano le dimensioni e le specifiche dei propri prodotti, poichè non sono in grado di "creare un'esperienza incredibile". Per esempio, nel settore dei PC, le compagnie tendono a farsi competizione sulla base di specifiche e prezzi, "mentre Apple non vuole far parte di questa lotta", continua Cook. "La maggior parte degli utenti non s'interessa alle specifiche e alla velocità del processore sul proprio device mobile o PC perchè è più importante che abbia una grande esperienza d'uso con il dispositivo. Ciò che fa Apple è curare ogni piccolo dettaglio. Vogliamo il miglior display, e penso proprio che ce l'abbiamo già".FONTE: Cnet