Più di 300 app sul Play Store generano clickbait, lo dimostra uno studio

di
E’ un Play Store sempre più flagellato dalle app che generano clickbait. Secondo quanto rivelato da un nuovo studio effettuato sul negozio di applicazioni di Android, sarebbero state trovate circa 300 app infette che visualizzano costantemente pubblicità per spingere gli utenti a cliccarci sopra e generare entrate.

Il tutto non solo a discapito delle app vere e proprio, ma anche della batteria degli smartphone, che si scarica più velocemente, ed i dati mobile che vengono consumati più facilmente. Soprattutto sui dispositivi di fascia bassa, queste app potrebbero provocare rallentamenti. Alcuni test effettuati hanno dimostrato che un’applicazione, lasciata aperta durante una notte, ha mostrato 3000 annunci e 169 click.
Le 300 applicazioni in questione, che non sono tutte note a parte Attunable, Classywall, Firamo, FlameryHot, NeonApp, Goopolo, Litvinka Co, Livelypapir, Tuneatpa Personalization, Waterflo, X Soft, e Zheka, avrebbero generato tra i 4 ed i 14 milioni di installazioni. Google, a differenza di quanto fatto in precedenza, ancora non sarebbe intervenuto per rimuoverle.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
1