PogoCam: la fotocamera attaccabile che trasforma gli occhiali in Google Glass

di
I Google Glass sono stati un fallimento clamoroso per il motore di ricerca, che ben prima della messa in vendita pubblica ha deciso di annullarne lo sviluppo. In questo lasso di tempo, però, il settore degli indossabili ha registrato un grosso incremento, in particolare quello relativo agli occhiali.

Tra tutti citiamo quelli di Snapchat, che dispongono di una fotocamera integrata che registra brevi video da inviare attraverso l’applicazione. Oggi, per gli appassionati, arriva PogoCam, una piccolissima fotocamera da attaccare su quasi tutti gli occhiali che, di fatto, trasforma un paio di occhiali da sole o da vista in Google Glass.
La fotocamera misura 10,9x12,5x42,8 millimetri e pesa meno di due monete da dieci centesimi, ma nonostante ciò è perfettamente in grado di catturare sia video che immagini fisse.
Non è presente alcun tipo di interfaccia grafica o altro: basta premere il piccolo tasto presente sul lato e PogoCam inizierà la registrazione; l’unico tipo di avviso che riceveranno gli altri sarà dato da una luce frontale che si lampeggerà durante la registrazione.
Si tratta di una fotocamera da soli 5 megapixel, che è in grado di catturare fino a 100 immagini fisse o due minuti di video in HD a 720p, o 12 clip da dieci secondi.
Il trasferimento sullo smartphone viene effettuato attraverso il Bluetooth tramite l’applicazione dedicata. La fotocamera necessita di un tempo di ricarica di circa 30 minuti.

PogoCam: la fotocamera attaccabile che trasforma gli occhiali in Google Glass