Poste: l’app salta-fila fa infuriare i pensionati, chiamati i Carabinieri

di
Poste Italiane, già da diversi mesi, consente di prenotare il ticket per lo sportello direttamente da casa, attraverso l’applicazione per smartphone e tablet. In questo modo, si può scegliere l’orario desiderato ed una volta arrivati, basta recarsi all’Ufficio Postale e stampare il tagliando utilizzando il QR Code fornito.

Evidentemente, però, i vertici del servizio postale italiano non hanno fatto i conti con coloro che hanno poca dimestichezza con le nuove tecnologie, in particolare i pensionati.
Nell’ufficio postale di Terracina Lido, in provincia di Latina, questa mattina si è verificato un simpatico episodio che sicuramente avrà fatto sorridere anche gli impiegati. I pensionati, infatti, si sono visti più volte scavalcati dai più giovani che puntualmente stampavano il ticket e, sebbene fossero arrivati in ritardo rispetto a loro, venivano chiamati prima allo sportello.
A questo punto è scattata la protesta, ed uno degli anziani non ha esitato a chiamare i Carabinieri che, una volta arrivati all’Ufficio, non hanno potuto fare altro che ripristinare, in collaborazione con gli impiegati, la fila e calmare gli animi.