Presentata in Parlamento la “Dichiarazione dei Diritti di Internet”

di

Come vi avevamo già preannunciato nella giornata di ieri, è stata presentata questa mattina alla Camera dei Deputati la “Dichiarazione dei Diritti di Internet”, una carta composta da quattrodici punti stilati dalla commissione fortemente voluta dalla presidente Laura Boldrini.

Proprio la Boldrini è stata presente all'evento insieme al giurista Stefano Rodotà, secondo cui questa sorta di costituzione rappresenta “l'affermazione dei diritti dell'utente digitale: da quello di accesso fondamentale della persone ad internet come condizione per il pieno sviluppo individuale e sociale, a quello alla conoscenza ed alla consultazione in rete” ha affermato la terza carica dello stato.
Laura Boldrini ha anche esposto la roadmap che porterà, si spera, all'approvazione di questa normativa, la quale sarà anche presentata all'Internet Governance Forum che si terrà in Brasile: “Lavoriamo affinché i quattordici principi di questa carta diventino oggetto di una mozione unitaria. Mi auguro che sia unitaria così sarà più forte e impegnerà il governo a promuovere in sede nazionale ed internazionale. Lavoreremo con tutti i ministeri, a partire da quello dell'Istruzione per far si che venga promossa anche nelle scuole tra i giovani. Internet è continua evoluzione e noi ci siamo impegnati a tenerci al passo con i tempi. Questa Carta sarà flessibile ed in continua evoluzione”.
Il testo completo della Dichiarazione può essere visualizzato attraverso questo indirizzo.