Presentata la nuova Apple TV

di

Dopo watchOS 2 ed il nuovo iPad Pro, Apple ha ufficialmente svelato la nuova Apple TV, che va ad inaugurare quello che è stato definito da Tim Cook “il futuro della televisione”, un futuro basato sulle applicazioni, la cui via è stata già tracciata dai dispositivi mobili.

La nuova Apple TV, oltre a Siri, include un telecomando con superficie touch che permetterà agli utenti di navigare in maniera più immediata e comoda attraverso le varie applicazioni ed il catalogo di contenuti, ma anche in fase di riproduzione di un filmato (sarà possibile andare avanti o indietro). Premendo il pulsante dedicato a Siri, l'assistente vocale già presente su iPhone ed iPad sarà in grado di soddisfare i gusti delle persone, tornare indietro o andare al minuto desiderato durante la visione di un filmato, ma anche di mostrare i sottotitoli e le informazioni sul cast di una determinata pellicola. Inoltre, si potrà chiedere a Siri di mostrare i film appartenenti ad un determinato genere o attore.
Tra le applicazioni preinstallate ci saranno iTunes, Netflix, Hulu, HBO e ShowTime, ma prossimamente ne saranno aggiunte anche altre. La nuova generazione di Apple TV, inoltre, sarà anche compatibile con le applicazioni presenti sull'App Store