Prezzo memorie RAM in aumento, non si fermerà nel 2017

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Secondo DRAMeXchange, facente parte del marchio TrendForce, specializzato in ricerche di mercato ambito informatico famoso in tutto il mondo, durante il 2016 il prezzo di un banco di RAM da 4GB è aumentato del 20%, passando dai 14.5$ di Settembre ai 17.5$ di Ottobre.

Questo aumento di prezzo è da considerare causato dal mercato PC consumer in regressione, che sta venendo soppiantato dal mercato Mobile. I produttori di memorie, quindi, infondono sempre più sforzi nel mercato emergente degli smartphone e in quello di memorie per Server a discapito di quello delle memorie RAM "tradizionali".
Quest'ultime coprono solo il 20% delle vendite dei produttori, ma sono anche parziale causa dell'aumento di prezzo di tutti i tipi di memorie RAM: durante il corso del 2016 c'è stata una inaspettata domanda di questo tipo di memorie. I magazzini, data la scarsa richiesta, erano pressocchè vuoti e non sono bastati per far fronte alle necessità del mercato, portando ad un aumento del prezzo data la rarità sul mercato.
Altra causa dell'aumento dei prezzi è stata la mutua decisione dei tre leader del mercato (Samsung, Hynix e Micron) di optare per una coesistenza sul mercato come modo per massimizzare i profitti, al posto di farsi concorrenza aggressiva attraverso l'aumento delle dimensioni delle memorie e di un ribasso del prezzo di vendita.
Data la situazione, TrendForce riporta che i tre leader continueranno con questa condotta per tutto il 2017 e anzi potrebbero diminuire ulteriormente le proprie spese: è molto probabile che nel corso di quest'anno vedremo il prezzo delle RAM salire ulteriormente invece che diminuire.

FONTE: Techpowerup
Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech