Primi benchmark per il Samsung Galaxy S4

di

Dopo mesi di attesa, e il susseguirsi di moltissime indiscrezioni, la maggior parte delle quali hanno trovato conferma in occasione della presentazione ufficiale, inizia il periodo di test per i pochi fortunati che hanno l’opportunità di toccare con mano il Samsung Galaxy S4. Laptop Magazine ha eseguito e pubblicato alcuni test effettuati con il software AnTuTu, il quale effettua delle misurazioni di vario genere per valutare la velocità del processore, memoria, e grafica, sia 2D che 3D, per poi fornire un risultato globale scaturito dalla somma dei singoli punteggi. Senza nessun’altra app in background, al termine dei test, il nuovo top di gamma di Samsung ha ottenuto un punteggio complessivo pari a 21.089; la sola cifra non dice quasi nulla, ma a titolo di confronto, è possibile fare dei paragoni: il Samsung Galaxy S3 ha riportato un punteggio di 16.301, mentre il Galaxy Note II ha fatto registrare un risultato pari a 17.531; ultimo a essere paragonato all’S4 è il Google Nexus 4, che ha ottenuto un punteggio pari a 18.096.

Tramite un secondo test, è stata effettuata una misurazione sulla luminosità dello schermo, e il Samsung Galaxy S4 si è dimostrato essere più luminoso del modello S3 con 258 lux, contro i 213 del predecessore, mentre il Nexus 4 è giunto a 399 lux. Nell'esecuzione di javascript, il punteggio ottenuto con il benchmark SunSpider è stato pari a 822,6 millisecondi, uno dei tempi più bassi per un dispositivo mobile. Il sito sito ha dichiarato che l''integrazione della CPU Snapdragon consentirà una riduzione del consumo della batteria, in quanto l'architettura Krait di Qualcomm è più efficiente del Cortex A15 presente all'interno di Exynos 5.
Primi benchmark per il Samsung Galaxy S4