Probabile lancio in sordina per iPhone low cost?

di

Nonostante le ripetute smentite di Tim Cook e Phill Schiller, un iPhone low cost sarebbe realmente nei piani di Cupertino, ma con un rilascio e una distribuzione in sordina; a sostenerlo è la testata DigiTimes, che non si è però dimostrata essere sempre foriera di previsioni affidabili. Apple, stando alle informazioni diffuse dal portale asiatico, potrebbe rilasciare, almeno inizialmente, soltanto 3 milioni circa di iPhone dal costo contenuto, così da avere la possibilità di tastare la risposta del mercato; Cupertino, anche dal punto di vista geografico, dovrebbe seguire delle specifiche strategie, preferendo le nazioni dove il melafonino non si è ancora affermato completamente.

L'indiscrezione riportata dal sito proverrebbe direttamente da alcune fonti anonime dei distretti produttivi di Taiwan, ma informazioni aggiuntive non sarebbero state rivelate. Un iPhone dal prezzo maggiormente contenuto potrebbe sicuramente conquistare l'intero mercato, nonché ridurre la quota delle soluzioni Android appartenenti alla stessa fascia di prezzo, ma la Mela, con ogni probabilità, ha il timore che un tale modello possa cannibalizzare la versione classica del melafonino. In ogni caso, un iPhone low cost non sarebbe previsto prima dell'autunno inoltrato, oppure nel 2014, secondo la peggiore delle ipotesi; risulta essere molto difficile, se non impossibile, una presentazione del device durante la WWDC che si terrà nel mese di giugno, dove potrebbe essere iPhone 5S il protagonista principale dell'evento, riflettendo esteticamente il suo predecessore con l'introduzione, però, di una fotocamera con sensore da 12 megapixel e un lettore di impronte digitali integrato all'interno del tasto home.