Project Ara: Toshiba mette in mostra i propri moduli fotografici

di

Il 2015 è l’anno d’esordio di Project Ara, lo smartphone modulare di Google che punta a personalizzare in maniera totalizzante la nostra concezione di telefono. I produttori di componenti hardware si stanno dando parecchio da fare per sviluppare i moduli che andranno a comporre i futuri smartphone, nella maniera più originale e completa possibile. Toshiba è fra questi e oggi ha diffuso foto e notizie di alcuni moduli fotografici molto interessanti, prima di presentarli al Mobile World Congress di Barcellona di marzo.

La compagnia nipponica ha mostrato tre moduli fotografici perfettamente integrabili nello smartphone Ara: uno frontale da 2 megapixel e due posteriori da 5 e 13 megapixel. Toshiba ha anche informato gli utenti che tali moduli saranno disponibili sul mercato a livello internazionale a partire dal 2016, quando lo stesso Project Ara verrà messo sul mercato. Alla fine del 2015, come anticipato, Google lancerà lo Spiral 2 (questo il nome del primo smartphone Ara) a Porto Rico. In questo modo valuterà alcune mosse commerciali strategiche senza avere troppa pressione da un numero maggiore di utenti. Date uno sguardo in calce alla notizia per osservare “da vicino” i moduli fotografici pensati da Toshiba.
FONTE: PA
Quanto è interessante?
0
Project Ara: Toshiba mette in mostra i propri moduli fotografici