Qualcomm: nuove informazioni sulla riorganizzazione interna

di

Come già riportato in precedenza su queste pagine, la difficile situazione economica di Qualcomm sta costringendo la società ad effettuare una profonda riorganizzazione interna, e ciò vuol dire che molte persone probabilmente si ritroveranno senza un lavoro.

I rumor che arrivano oggi però sono addirittura peggiori a quelli emersi negli scorsi mesi.
Se qualche settimana fa parlavamo di un taglio della forza lavoro del 10%, oggi si dice che questo “riallineamento strategico” porterà ad una diminuzione del 15%, il che vuol dire che circa 4.500 lavoratori saranno licenziati per permettere alla compagnia di risparmiare 1,4 miliardi di Dollari di costi.
Ma non è tutto, perchè Reuters afferma che la società starebbe anche prendendo in considerazione l'idea di suddividere la compagnia in due distinte attività, e questo split dovrebbe avvenire entro la fine dell'anno.
Il campanello dall'allarme è stato lanciato da Qualcomm qualche giorno fa durante la conference call per gli investitori, in cui ha annunciato i risultati finanziari per il secondo trimestre dell'anno, nel corso del quale ha fatto registrare un calo dell'utile netto, a 1,2 miliardi di Dollari, dovuto principalmente alla perdita delle consegne da parte di molti produttori, come Samsung, che hanno scelto di produrre in casa i processori per i top di gamma, a causa del surriscaldamento fatto registrare dallo Snapdragon 810. Dal momento però dalla compagnia non è arrivata alcuna indicazione sulle possibili scelte società. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0