Qualcomm pagherà a Blackberry 814 milioni di dollari

di
Non sembra esserci pace per Qualcomm. Dopo il contenzioso con Apple, ancora in corso, tocca a Blackberry incassare una dolorosa vittoria, che porterà nelle sue casse oltre 814 milioni di dollari.

Il motivo? La casa canadese ha accusato Qualcomm di aver richiesto royalties sui suoi brevetti troppo alte. A differenza di quanto avvenuto con Apple però, le due aziende non sono giunte in tribunale, ma hanno preferito un più semplice accordo tra le parti, meno dispendioso dal punto di vista delle spese legali. Spese che tuttavia ci sono comunque state, e in questi casi le cifre diventano consistenti, e che Qualcomm dovrà rimborsare a Blackberry, in aggiunta agli 814 milioni di dollari. La cifra definitiva si saprà solo il 30 maggio, nel frattempo si tratta di una bella vittoria per la casa canadese, che continuerà comunque a collaborare con l’azienda americana in futuro.

Iscriviti alla pagina Facebook di Everyeye Tech