Qualcomm porta la piattaforma Snapdragon nei droni?

di

Qualcomm non ha mai fatto mistero delle proprie intenzioni di ampliare i suoi orizzonti anche al di fuori del mercato dei tablet e smartphone. La società, a quanto pare, starebbe pensando di portare la piattaforma Snapdragon anche nei droni. I test sarebbero già in corso e si baserebbero sullo Snapdragon 801.

Flight, questo il nome del progetto, si prepone l'obiettivo di semplificare il lavoro delle aziende in fase di progettazione dei droni dando ai produttori una singola scheda per le comunicazioni tra i dispositivi e le telecamere. La strategia, quindi, è simile a quella adottata per il settore degli smartphone.
Chiaramente una caratteristica fondamentale sarà rappresentata dalla registrazione di video in 4K, ma Qualcomm ha intenzione di includere anche il supporto ad una vasta gamma di sensori ed alla tecnologia “Quick Charge”. Flight sarà alimentata da un processore quad-core da 2,26 Ghz e GPU Adreno 330, ma avrà anche il supporto dual image sensor. Il primo produttore che ha scelto di supportare Flight dovrebbe essere il cinese Yuneec

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0