Qualcomm: è possibile controllare un drone sotto LTE

di
Il mercato dei droni è sempre in fibrillazione, e col passare del tempo sempre più società stanno puntando su questo settore, tra cui anche giganti come Amazon che probabilmente li utilizzeranno per effettuare le consegne dei vari prodotti.

Tuttavia, in molti si chiedono se sia possibile controllare i droni attraverso la connessione dati LTE quando questi sono in volo a centinaia di metri dal suolo. Qualcomm ha voluto fare chiarezza a riguardo ed ha pubblicato i risultati di un test effettuato utilizzando dei droni LTE, che sarebbero ormai prossimi al debutto.
Il produttore di chip ha effettuato più di 1.000 voli di test, i quali hanno dimostrato che i droni sono in grado di mantenere una potenza buona del segnale anche a più di 100 metri d’altezza da suolo.
Chiaramente Qualcomm non ha alcuna intenzione di fermarsi qua, ed ha in programma già dei miglioramenti da apportare per aumentare ulteriormente la copertura dell’LTE a distanze ampie. A riguardo però non sono ancora disponibili indicazioni.

FONTE: Engadget Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti