Qualcomm potrebbe usare il processo a 10nm per lo Snapdragon 830

di

Sembra che Qualcomm si stia muovendo in direzione del processo produttivo a 10nm per il suo prossimo system-on-a-chip di punta, lo Snapdragon 830. Adesso, tutti i dispositivi più performanti utilizzano uno Snapdragon 810 che ha avuto qualche problemuccio di troppo. L'azienda guarda quindi già al futuro.

Qualcomm, infatti, ha recentemente svelato lo Snapdragon 820 che mira ad essere inserito negli smartphone del prossimo anno. Vedremo invece l'830 solo nel 2017, e per quell'anno nuove tecniche di fabbricazione verranno introdotte e creeranno l'opportunità per un migliore raffreddamento e più elevati standard di efficienza energetica - ovvero, più performance per watt.

Ricordiamo che l'attuale Snapdragon 810 è costruito a 20 nanometri, mentre il prossimo 820 sarà prodotto a 14nm. Nonostante le informazioni siano piuttosto scarne, andando per logica possiamo facilmente giungere alla conclusione che nel 2017 si arriverà ai 10nm, e Qualcomm non se li lascerebbe scappare.