Quali saranno i probabili chip Apple del futuro?

di

Quando il nuovo iPhone 5 verrà rilasciato ufficialmente venerdì prossimo, sarà dotato del chip realizzato dagli ingegneri di Cupertino, l'A6. Si tratta di un processore dual-core, 1.2 GHz e soprattutto, è la prima CPU appartenente alla classe Cortex-A15 ad apparire sul mercato degli smartphone. Quale è stato il percorso che ha portato Apple a raggiungere tale risultato? Solo quattro anni fa l'azienda dell'ex CEO Steve Jobs ha mosso il primo passo nella realizzazione di un proprio processore: la scorsa settimana Apple ha rilasciato un chip all'avanguardia che l'ha proiettata diversi mesi davanti alla concorrenza. Durante il weekend, Linley Gwennap, capo della società di consultazione sulle tecnologie informatiche Linley Group, ha pubblicato una breve storia dello sviluppo dei chip di Apple, interessante non solo per come si è arrivati alla CPU A6, ma anche perchè ci sono alcune previsioni su ciò che verrà creato in futuro.

Gwennap, sottolineando che il nuovo chip è il primo che viene totalmente progettato da zero, dice:"Ora che Apple ha completato il lavoro per il suo primo, vero chip, è probabile che vada avanti ancora più forte. Per stare al passo con i concorrenti che utilizzano CPU ARM, l'azienda di Tim Cook dovrà sfornare un nuovo design ogni due anni circa. Crediamo che attualmente Apple stia lavorando già alla nuova generazione di chip, che probabilmente implementarà il set d'istruzioni a 64-bit ARMv8, e che vedrà la luce solo nel 2014. Per i prodotti dell'anno prossimo, Apple dovrà fare affidamento sul design dell'A6, con una configurazione quad-core e una maggiore potenza". Gwennap prevede quindi, che l'anno prossimo vedremo un chip A6X, con un paio di core in più e una nuova potenza grafica rispetto all'attuale A6. Nel 2014 invece, ci sarà spazio per l'A7, in tempo per l'iPhone 6. A quanto pare la tabella di marcia degli ingegneri di Cupertino è abbastanza prevedibile, anche perchè non è possibile contrastare le leggi della fisica.
Quali saranno i probabili chip Apple del futuro?