Questo video spettacolare mostra la migrazione nel mondo di oltre 150 animali

di
Uccelli, pesci e mammiferi non hanno bisogno del passaporto, e -anno dopo anno, mese dopo mese, giorno dopo giorno- si spostano con ritmi frenetici da una parte all'altra del globo. Questo video mostra le migrazioni di oltre 150 animali, sulla base dei dati di oltre 11.000 ricercatori diffusi in tutto il pianeta.

Il video mostra le rotte di 150 animali, per lo più uccelli, grazie ai dati reali raccolti dai centri di ricerca di tutto il mondo. Le linee rosa che vedete rappresentano animali in grado di muoversi di oltre 310 miglia in 45 giorni. É interessante vedere come alcune linee partano dall'Africa per giungere in Turchia, dagli States al Canada e così via.

Sempre più scienziati stanno usando sistemi di tracciamento gps per monitorare il fenomeno migratorio del mondo animale. In passato, come scrive The Verge, gli scienziati usavano nastrini colorati, saldamente ancorati alle zampe dagli animali. In questo modo era possibile scoprire la provenienza di un determinato animale, tenendone costante traccia. Oggi i dati sono raccolti grazie ai satelliti, con possibilità di vedere gli spostamenti in tempo reale.

I dati sono utili per capire la natura degli animali, ma anche le influenze del riscaldamento globale per alcune specie animali. Ultimamente sono sempre di più le specie alogene negli ecosistemi di tutto il mondo, con conseguenze a volte devastanti per le specie autoctone.

I dati su cui si basa il video sono quelli raccolti e resi pubblici dal Max Planck Institute for Ornithology.