Rakuten vuole le consegne via drone, annunciata una partnership con AirMap

di
Il Giappone ha diverse tradizioni, una di queste è sicuramente l’automazione e l’utilizzo di droni nel settore dell’agricoltura, dell’ispezione delle infrastrutture e delle costruzioni.

Ora una delle migliori aziende giapponesi di questo settore, Rakuten, ha annunciato di aver avviato una joint venture con la startup americana AirMap. L’obiettivo di questa collaborazione è creare un robusto sistema di controllo per veicoli aerei autonomi senza equipaggio, che permetta il volo simultaneo di più unità in gruppo. Rakuten, essendo un sito enorme di e-commerce, è interessato ai droni autonomi per velocizzare i suoi sistemi di consegna, un po’ come sta facendo da anni Amazon.

L’obiettivo è di consegnare la merce agli utenti direttamente davanti la porta di casa, facendo a meno del traffico su gomma; al contrario il cielo è uno spazio aperto non ancora sfruttato, al momento ci sono soltanto uccelli e onde radio, a breve però potrebbe popolarsi di droni di ogni tipo. AirMap mette così a segno un nuovo importante traguardo, dopo la partnership con Microsoft che le è valsa 26 milioni di dollari di finanziamento. Soldi con cui sta aprendo nuove sedi in California e in Germania.

FONTE: The Verge