Razer acquisisce Nextbit, il produttore di smartphone fondato da ex Google e HTC

di
Razer, il famoso produttore di periferiche e laptop, ha annunciato di aver rilevato Nextbit, società specializzata nella produzione di smartphone. L'annuncio è arrivato a sorpresa nella tarda serata di ieri, aprendo di fatto le porte del settore della telefonia all'azienda californiana.

I dettagli finanziari dell'accordo non sono stati resi noti, ma nel comunicato stampa diffuso per annunciare l'operazione finanziaria si legge che "Razer ha rilevato tutti gli asset di Nextbit, compresi i dipendenti ed i manager". L'operazione è stata formalizzata lo scorso 27 Gennaio per una cifra ancora non nota.
Nextbit è diventata principalmente famosa in quando fondata da molti ex dipendenti Google che hanno lavorato su Android, ma anche da ex designer HTC. L'amministratore delegato di Nextbit non ha fornito alcuna indicazione sui prossimi prodotti che rilascerà la società, ma ha specificato che lo staff resterà a San Francisco.