RealNetworks sanzionata per 2.4 milioni di dollari

di

Dopo alcuni anni di indagini, RealNetwork sarà costretta a pagare una multa pari a 2.4 milioni di dollari per aver agito in maniera poco chiara nella distribuzione di contenuti multimediali ai propri utenti. A stabilire la sanzione è stato il Washington State Attorney General Robert McKenna, pronunciatosi nelle scorse ore sancendo la sconfitta per il gruppo dal punto di vista legale. La cifra stabilita, sarà per la maggioranza distribuita tra gli utenti aventi diritto al rimborso(2 milioni di dollari circa), metre i restanti 400 mila dollari verranno utilizzati per risarcire le spese legali.

Le radici della vicenda affondano in circa 500 denunce giunte nel corso del tempo alle autorità statunitensi da parte di cittadini che si sono visti addebitare sul conto spese per servizi mai richiesti da parte di RealNetworks, frutto di quella che si è rivelata essere una procedura di registrazione poco chiare, che offriva un periodo di prova gratuito al termine del quale, all'insaputa degli utenti, veniva automaticamente attivato un programma a pagamento.