Regno Unito: al via la sperimentazione delle action cam sugli insegnanti

di
Due scuole del Regno Unito stanno sperimento l’utilizzo delle action cam sui docenti, per scoraggiare il cattivo comportamento in classe, ma come specificato dal ricercatore Tom Ellis, non si tratterà di un sistema di sorveglianza vera e propria.

Parlando con il Guardian, Ellis ha affermato che le telecamere saranno opzionali e dovranno essere attivate solo in caso di stretta necessità, ed avranno lo scopo di aiutare gli insegnanti a risolvere i conflitti e ridurre i disturbi di basso livello.
Non sono stati resi ovviamente noti i nomi delle scuole che stanno partecipando a questo progetto, ma i filmati registrati verranno criptati e conservati in un sistema di cloud storage simile a quello utilizzato dalla polizia del Regno Unito per le action cam in dotazione agli agenti di polizia.
Il garante per la privacy ha promosso l’iniziativa, affermando che non vi è alcuna violazione fin quando i dati vengono memorizzati in modo sicuro.
Lo stesso tipo di progetto lo stanno portando avanti anche alcune scuole degli Stati Uniti, ma in questo caso l’uso è limitato ai funzionari, come le forze dell’ordine, che lavorano all’interno degli istituti.

FONTE: The Verge