Reuters: il governo iraniano blocca VPN e instant messaging

di

Continua la repressione da parte del governo iraniano ad internet. Secondo l'agenzia di stampa internazionale Reuters, le autorità avrebbero bloccato nella giornata di oggi i VPN (Virtual Pirvate Netowork), strumento utilizzato da molti utenti per accedere ad internet aggirando il filtro attivato dall'esecutivo tempo fa in quanto definito dagli stessi "illegale". Secondo molti tale azione sarebbe stata dettata dal fatto che il prossimo giugno ci saranno le elezioni presidenziali. Il blocco, riportano alcuni profili Facebook, potrebbe impedire l'accesso anche a Yahoo e Google.