Samsung annuncia la nuova procedura per la verifica delle batterie

di
Samsung è quanto mai determinata a non ripetere gli errori commessi con il Galaxy Note 7, il phablet che come ormai ampiamente noto è stato ritirato dal mercato a causa dei problemi legati alla batteria, che sono stati ufficializzati proprio ieri durante una conferenza stampa tenuta dal produttore.

Produttore che, ha annunciato un nuovo controllo di sicurezza delle batterie che si articolerà in otto punti, tra cui uno che riguarda una prova della durata. La società asiatica effettuerà diverse prove, ed uno degli step prevede anche l’inserimento di un chiodo nella batteria per verificarne la resistenza, ma anche di metterle alla prova a temperature estreme, farle passare attraverso i raggi X e verificare variazioni di tensioni.
Tutto ciò rientrerà nella nuova procedura messa a punto da Samsung e che mira a ridurre per quanto possibile i rischi per gli utenti e, soprattutto, la propria immagine.
Per maggiori informazioni su quanto affermato da Samsung in merito al caso Galaxy Note 7, vi rimandiamo all'articolo dedicato.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0
Samsung annuncia la nuova procedura per la verifica delle batterie