Samsung autorizzata a testare le sue auto senza pilota in Sud Corea

di
Quando tutti i big del tech scommettono sulla stessa tecnologia, è davvero facile ipotizzare che questa entrerà a pieno titolo nella quotidianità di un futuro vicino. Stiamo parlando delle auto senza pilota. Eh sì, perchè adesso anche Samsung entra nella mischia. La compagnia sudcoreana è appena stata autorizzata a testare le sue driverless car.

Apple non è l'unica compagnia a puntare sulle driverless, dunque. Lo riporta il quotidiano The Korea Herald: Samsung ha ricevuto il via libera dal Ministro per le Infrastrutture e i trasporti per testare le sue automobili senza pilota.

Al momento si sa davvero poco sulla tecnologia impiegata dalla compagnia sudcoreana, se non che le camere e i sensori sono montati su una auto Hyundai modificata.

L'annuncio della costituzione di un team interno interamente dedicato al progetto risale al 2015, già all'epoca si sapeva che Samsung era concentrata sulla progettazione dei singoli componenti, piuttosto che di una intera propria vettura. Strategia fatta propria anche da Apple e Uber. Apple, in particolare, sta svolgendo i suoi primi test in California con una Lexus RX450h modificata.

Non è ancora chiaro quante possibilità di imporsi su questo mercato abbiano le due compagnie già leader nel settore degli smartphone: la piazza è già più che affollata, ma dalla loro possono vantare enormi risorse finanziare per sviluppo e investimenti. Che non è dire poco.