Samsung è pronta a lanciare un nuovo sensore per la fotocamera dei suoi smartphone

di

Nuovi progressi di Samsung nel campo dei moduli fotocamere: grazie all’introduzione di pixel di dimensioni inferiori, la compagnia coreana è riuscita a ridurre l’altezza del suo sensore ISOCELL del 20% rispetto alle soluzioni attualmente utilizzate. Gli attuali moduli da 16MP, impiegati in molti smartphone dell’azienda, hanno pixel di 1.12μm.

Con la nuova tecnologia, e pixel di soli 1.0 μm, Samsung è in grado di creare sensori con uno spessore di soli 5 millimetri. Tutto questo, consentirà alla compagnia di progettare dispositivi con una fotocamera che non sporge dalla scocca, aumentando notevolmente l’impatto estetico del device. Il nuovo modulo Samsung da 16MP, numero di modello S5K3P3, è già entrato in produzione di massa: non ci meraviglieremmo quindi di vederlo già sul prossimo phablet della compagnia, il Galaxy Note 5, o al massimo sul prossimo top di gamma in uscita nel 2016. È importante notare che Samsung ha raggiunto la riduzione delle dimensioni del pixel del nuovo sensore, senza compromettere la qualità dell'immagine, che rimane al pari dei modelli attualmente sul mercato.

FONTE: GSMArena
Quanto è interessante?
0