Samsung Galaxy S5: la conferma dello scanner oculare arriva da un brevetto

di

Samsung sembra avere le idee chiare su cosa inserire di nuovo sul prossimo smartphone top di gamma appartenente alla serie Galaxy. Nelle scorse settimane l’intricato oceano di rumor tecnologici aveva fatto emergere il sensore oculare come prossima novità del Galaxy S5, a testimonianza che la compagnia coreana vuole ribattere colpo su colpo le innovazioni presentate da Apple, Touch ID in primis. La conferma di un sensore oculare installato sui device asiatici arriva da PatentBolt che ha pubblicato un brevetto depositato da Samsung che descrive per filo e per segno come lavorerà lo scanner oculare.

A ben vedere dai documenti, il processo sembra molto complesso e una tecnologia del genere sarà molto difficile da implementare su un device mobile a breve. Samsung dovrà fare un enorme sforzo per permettere ai propri utenti di essere riconosciuti tramite l'iride, ma le grosse risorse economiche di cui dispone il colosso possono permettere quasi qualunque cosa. Attendiamoci grosse novità per il prossimo anno.
Samsung Galaxy S5: la conferma dello scanner oculare arriva da un brevetto
Samsung Galaxy S5

Samsung Galaxy S5

      Caratteristiche tecniche
    • +