Samsung Galaxy S5: saranno incluse nuove gesture per i controlli?

di

Un brevetto presentato da Samsung in Europa a luglio 2013 e reso noto nella giornata di giovedì potrebbe darci qualche informazione su alcune funzionalità incluse nel Galaxy S5. La compagnia coreana avrebbe infatti pensato a nuove gesture per i controlli dell’interfaccia utente. Protagonista di queste gesture non sarebbero le mani, bensì la testa.

La fotocamera frontale dovrebbe monitorare la testa dell'utente e analizzare movimenti o gesti, come cenni del capo o strizzatine d'occhi. Alcune funzionalità del Samsung Galaxy S4 utilizzano già la fotocamera frontale per controllare alcune funzionalità. Ad esempio, Smart Stay blocca un video che si sta guardando nel caso in cui guardiamo da un'altra parte. Con il nuovo brevetto c'è un notevole incremento di queste gesture: sarà possibile girare una pagina di un libro digitale oppure confermare una determinata azione con un cenno della testa. Dal brevetto emergono anche alcuni particolari estetici su quello che potrebbe essere il futuro top di gamma dei coreani: cornici super sottili. Tra le ultime indiscrezioni emerse sul web, sembra che l'S5 conterrà anche uno scanner dell'iride. Staremo a vedere, la presentazione è prevista per febbraio, durante il Mobile World Congress di Barcellona oppure per il mese di aprile.
Samsung Galaxy S5: saranno incluse nuove gesture per i controlli?

Samsung Galaxy S5

Samsung Galaxy S5
    • Caratteristiche tecniche
    • +