MWC 2014

Samsung: i chipset a 64-bit in arrivo entro la fine dell'anno

di

La maggior parte dei produttori di chipset per dispositivi mobili hanno già presentato i primi SoC a 64-bit ma tra questi non figura Samsung. Ciò non significa che il primo produttore di smartphone al mondo non entrerà in questo settore. Il vice presidente della divisione marketing di Samsung, Kyushik Hong, nel corso di un'intervista rilasciata in occasione del Mobile World Congress, ha affermato che la società è al lavoro su chipset a 64-bit, che però vedranno la luce solo entro la fine dell'anno. Questa scelta, secondo lo stesso, sarebbe stata dettata dal fatto che per il momento non è un'urgenza visto che non c'è alcun ecosistema in grado di sfruttarlo a pieno: "i processori a 64-bit sono molto importanti, nel senso che la domanda è reale, ma non sappiamo se al momento è necessario o meno. Stiamo comunque lavorando su questo fronte. Il nostro chip sarà pronto non appena ci saranno dispositivi ed ecosistemi in grado di sfruttarlo" ha affermato.