Samsung imbroglia sulla potenza del Note 3: anche Apple se ne accorge

di

I benchmark sono test effettuati sui dispositivi per meglio comprenderne le potenzialità e per verificare che ciò che viene detto dai produttori corrisponde al vero. Ogni qualvolta viene immesso sul mercato un nuovo smartphone i siti tech dell'intero globo si divertono nell'effettuare tali test e in virtù di questi vengono fatte comparazioni e vengono scritte news per meglio informare l'utenza. ArsTechnica ha fatto proprio così: ha verificato le potenzialità del Galaxy Note 3 tramite test benchmark e ha visto che Samsung, proprio come accaduto con il Galaxy S4, ha gonfiato i risultati fino al 20%. In poche parole, l'azienda coreana ha pensato bene di far attivare una speciale modalità ad alta potenza della CPU nel momento in cui vengono effettuati i test sulle prestazioni. ArsTechnica ha però disattivato tale modalità e ha scoperto le reali prestazioni del Note 3, cioè ha scoperto l'imbroglio.

Tale vicenda è stata ripresa da Phil Schiller, responsabile del Worldwide Marketing di Apple, sul proprio profilo Twitter, con il link alla news condito dalla parola "shenanigans", ossia "imbrogli". L'eterna rivalità tra Samsung e Apple si gioca anche su queste particolari vicende.
Samsung imbroglia sulla potenza del Note 3: anche Apple se ne accorge

Samsung Galaxy Note 3

Samsung Galaxy Note 3
  • Produttore: Samsung
  • Disponibile: Settembre/Ottobre 2013
  • Prezzo: 699€
    • Caratteristiche tecniche
    • +