Samsung: l'aggiornamento per il Galaxy S4 e Note 3 non permette di truccare i benchmark?

di

A quanto pare il così detto "Benchmarkgate" ha le ore contate. Con l'aggiornamento rilasciato per il Galaxy S4 ed il Note 3, infatti, il colosso coreano ha tappato le falle che permettevano alle applicazioni che misuravano le prestazioni dei dispositivi di massimizzare il lavoro dei core facendoli lavorare tutti a pieno regime. La decisione non sarebbe stata presa per i risultati generati, ma perchè questo lavoro "a vuoto" dei core poteva causare danni agli smartphone ed ai core, che nel caso del Note 3 sono in grado di raggiungere anche i 2,3 Ghz.