Samsung Pay non funziona sugli smartphone con root

di

Dalla Corea del Sud, in cui sono in corso i test di Samsung Pay, emergono le prime informazioni sulla piattaforma di pagamento della società sudcoreana. A quanto pare il servizio non funzionerà sui dispositivi su cui è stato effettuato il root.

Il tutto perchè l'applicazione bloccherà automaticamente gli smartphone con accesso illimitato al file system, restituendo il messaggio d'errore “Accesso Negato. Samsung Pay è stato bloccato a causa di una modifica al dispositivo non autorizzata”.
Al momento sono piovute solo critiche per questa decisione, dal momento che ad esempio Google Wallet continua a funzionare normalmente sui dispositivi rootati, ma è doveroso sottolineare che si tratta di un approccio totalmente diverso. Samsung Pay infatti utilizza la trasmissione MST per le carte di credito, il che lo rende più versatile rispetto alle soluzioni di pagamento NFC, ma anche più soggetto a vulnerabilità.
Ecco quindi spiegato il motivo per cui la compagnia almeno al momento ha scelto di restare sul sicuro. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0