Samsung riduce la richiesta di componenti per il Galaxy S4

di

Il successo riscosso dal Samsung Galaxy S4, con le sue dieci milioni di unità vendute in meno di un mese dal lancio, fino a raggiungere i dodici milioni nel mese di Maggio e una commercializzazione simultanea in tutto il mondo, è sotto gli occhi di tutti, ma, a quanto pare, dopo i primi due mesi, le vendite del super terminale iniziano a calare. Secondo un report pubblicato da etnews, l’azienda avrebbe diminuito la richiesta per la componentistica, passando a 6.5 milioni di pezzi, ovvero la metà di quelli richiesti a Maggio. Le motivazione di questo taglio possono essere svariate, tra cui una flessione in negativo abbastanza prevedibile; se a ciò va ad aggiungersi il fatto che l’S3 continua a riscuotere un notevole successo, non c’è affatto da stupirsi di fronte a una minore richiesta a livello di componenti. Nonostante il gran successo, al momento, gli 80 milioni di S4 venduti entro la fine di quest’anno restano un traguardo molto difficile da raggiungere, anche se con il pensionamento dell’S3 e un calo di prezzo che potrebbe avvenire nei prossimi mesi, affiancato ad un miglioramento del software e delle prestazioni, il top di gamma di Samsung potrebbe riuscire a raggiungere l’ambizioso traguardo che il CEO si è prefissato.