Samsung rivela i dettagli riguardo il suo più avanzato display

di

Samsung Display ha parlato della tecnologia che sta dietro al suo più avanzato pannello AMOLED flessibile, che ha debuttato sul recente Galaxy S6 Edge. Questo è il terzo display curvo della società prodotto per dispositivi mobile e fornisce immagini estremamente luminose e colorate. Oltre al tempo di risposta molto veloce, il display consuma meno energia rispetto alle vecchie versioni. Ho Jung Kim, un portavoce di Samsung Display, ha detto che la società sta vedendo crescere notevolmente l’interesse nei confronti del suo nuovo pannello, e che quindi è in progetto l’aumento della produzione, al fine di soddisfare le tante richieste.

Il display utilizza poliammide (PI), un tipo di plastica molto particolare, come materiale costituente il substrato del pannello AMOLED, anziché il vetro. Samsung è stata in grado di creare uno strato di questo PI sottile quanto un capello, posizionandoci sopra un minuscolo circuito elettronico. Il display flessibile può pertanto essere utilizzato anche in spazi molto piccoli o per design molto ricercati, proprio come quello del Galaxy S6 Edge. Il nuovo display flessibile di Samsung è in grado di far funzionare ciascuno dei suoi pixel anche individualmente, aiutando a ridurre il consumo di energia fino al 20 percento. Il display è dotato di una risoluzione Quad HD (1440 x 2560 pixel), con addirittura 557 pixel per pollice, che è attualmente la più alta risoluzione disponibile per qualsiasi smartphone. FONTE: Sammobile