Samsung sigla un accordo con Imint: funzionalità video avanzate in arrivo

di
Oltre che sul design e sulla potenza bruta, la guerra fra produttori di smartphone si gioca anche - e spesso soprattutto - sulle fotocamere. Ad ogni nuova uscita si fa a gara per chi fa fotografie più nitide e dettagliate, sul fronte dei video invece la sfida è sulla stabilizzazione.

Apple in questo ha fatto molti passi in avanti negli ultimi anni, implementando la stabilizzazione ottica negli iPhone, anche Samsung però non sta certo a guardare. L’azienda coreana ha stretto un nuovo accordo con Imint, un’azienda svedese specializzata in riproduzione e registrazione video in tempo reale. Le sue tecnologie vengono usate in diversi settori, dall’industriale all’aeronautico, e il prodotto di punta è Vidhance, forte di una stabilizzazione software inarrivabile. Non solo, le funzionalità Auto Curate “comprime” lunghi spezzoni video in brevi sequenze, mentre il Live Auto Zoom segue costantemente un soggetto scelto e lo tiene all’interno dell’inquadratura.

Samsung è dunque molto interessata a queste funzioni, che presto potrebbero arrivare sulla serie Galaxy S e non solo (ma è presto per l’S8, quasi in dirittura di presentazione). Certo bisogna sottolineare che il rapporto non è certo di esclusiva, al contrario abbiamo già visto la tecnologia Vidhance nello Huawei Mate 9 Porche Design e nei dispositivi con EMUI 5.0, anche se solo sotto forma di codice. Non sappiamo se l’hardware di tutti i telefoni Huawei sia in grado di supportare tali funzionalità, ma se solo volesse il colosso cinese potrebbe abilitare la tecnologia con un semplice aggiornamento software. Insomma, l’attenzione si sposta anche sui video, sarà un 2017 molto divertente.

FONTE: GSMArena