Samsung Tizen, esclusa uscita iniziale negli Stati Uniti

di

Tizen OS è il progetto a lungo termine di Samsung per sostituire Android nei propri dispositivi. Il primo smartphone dovrebbe essere presentato al Mobile World Congress di Barcellona, ma non aspettiamocelo in Occidente nel breve periodo. Ryan Bidan, director of product marketing della filiale statunitense di Samsung Mobile, infatti, ha dichiarato a FierceWireless che prima il sistema operativo andrà testato su mercati minori, dove un eventuale fallimento avrebbe risultati meno influenti. Le sue dichiarazioni, inoltre, non danno informazioni precise su quando vedremo Tizen in una regione occidentale.

"Non crediamo che quello statunitense rappresenti un mercato ideale per la prova di questo tipo di prodotti", ha dichiarato Bidan. "Il mercato statunitense è abbastanza maturo. Portare qui un nuovo concorrente che non soddisfi una certa barra delle prestazioni sarebbe una grande sfida. Riconoscendo questo, non vogliamo lanciare un progetto fallimentare". Probabile, insomma, che i primi terminali Tizen OS possano venire commercializzati in regioni come Giappone, Cina o Corea del Sud; dopo un periodo di feedback del mercato e degli utenti, Samsung valuterà se investire ulteriormente nel progetto ed esportarlo altrove.