Schiller presenta la nuova generazione di iMac

di

Dopo aver ripercorso a grandi linee tutte e sette le generazioni di Mac, Philip Schiller ha introdotto l'ottava. I nuovi iMac avranno un bordo di spessore pari a 5mm, il 45% più sottile dei precedenti, è stato rimosso il drive ottico ed è stata utilizzata una nuova tecnologia per modellare l'alluminio e rendere il computer così sottile. I nuovi iMac saranno disponibili nelle versioni da 27 e 21.5 pollici. Anche qui il display ha il 75% di riflessi in meno e la fotocamera frontale Facetime in alta definizione. Sono stati implementati anche due microfoni. Per quanto riguarda le specifiche tecniche invece, all'interno di questi è presente una NVIDIA Kepler, Intel quad-core i5 o i7 e 32 gigabyte di RAM. Per quanto riguarda l'hardisk invece è stata creata una nuova tecnologia, chiamata b>Fusion Drive che è un insieme di HDD e SSD e ha 125 gigabyte di flash storage che garantisce prestazioni migliori. Le applicazioni e il sistema operativo saranno salvate sulla memoria flash mentre i documenti sull'hardisk, ovviamente il tutto è personalizzabile liberamente dall'utente. Il modello da 21,5 pollici costerà 1299 Dollari, mentre quello da 27 1799 Dollari.

Schiller presenta la nuova generazione di iMac