Scontri interni in Apple per il design delle interfacce?

di

Uno dei tratti distintivi delle interfacce utente Apple è quello relativo all'uso di materiali e dispositivi del passato, come legno, pelle e vetro ricreati graficamente oppure calendari, rubriche, registratori di memo vocali e orologi dell'era analogica. Si tratta di aspetti molto cari a Steve Jobs, che sicuramente analizzava minutamente queste interfacce e ne approvava o meno la realizzazione. Ora che le cose sembrano cambiate in quel di Cupertino, pare sia in atto uno scontro tra dirigenti e progettisti sulla questione: Jonathan Ive e diversi designer e progettisti di interfacce ritengono ormai superato questo modo di fare e vorrebbero eliminare questo tipo di decorazioni o grafiche che potrebbero, a detta loro, confondere gli utenti.

A diffondere la notizia sul web è Fast Company, che ha interpellato un ex designer Apple in linea con il pensiero di rinnovamento:"Sembra che Apple si sia concentrata troppo sull'approccio visivo in vecchio stile piuttosto che concentrarsi sull'effettiva funzionalità. Per esempio, in iOS 6, l'ultima versione del sistema operativo mobile di Apple, Scott Forstall ha recentemente mostrato un trituratore di documenti animato, che sarà utilizzato per eliminare e-ticket e tagliandi. Quanti utenti iPhone hanno mai visto un distruggi-documenti nella vita reale? E' necessario? O solo masturbazione visiva? Per me, è come mettere il rossetto a un maiale", dice la fonte intimamente familiare con le procedure di progettazione di Apple. "Non c'è bisogno di aggiungere imbellettamenti se il prodotto può stare in piedi da solo". Tra gli esempi più eclatanti di questo tipo di approccio di Apple molto criticato dai suoi designer grafici, c'è l'interfaccia di Game Center, l'hub gaming gratis introdotto con iOS 5, che è caratterizzata da legno, panno verde, fiches in plastica e diversi altri oggetti ed elementi tipici di una sala giochi del passato. Sembra inoltre, che sia stato molto apprezzato l'approccio di Microsoft, che sta tentando di proporre un'interfaccia grafica nuova e molto essenziale e pulita per Windows 8 e Windows Phone 8. Qualunque cosa avverrà in futuro, possiamo essere sicuri che all'interno dell'azienda della mela i cambiamenti saranno evidenti forse già a partire da stasera, quando Tim Cook e il suo team mostreranno il nuovo iPhone e, forse, la nuova linea di iPod. Appuntamento su Everyeye alle ore 19.
Scontri interni in Apple per il design delle interfacce?