Scoperto un nuovo superammasso di galassie chiamato Saraswati

di
Un team molto grande di astronomi indiani provenienti da varie università hanno identificato un grande addensamento di galassie in direzione delle costellazione dei pesci.

La struttura chiamata Saraswati è una delle più grandi note nell'universo e dista circa 400 milioni di anni luce dalla terra, dunque l'immagine che vedete in copertina è il suo aspetto di 400 milioni di anni fa. Strutture così grandi non sono altro che cluster di galassie assemblate con gas e la così detta materia oscura, che a loro volta sono parte di altri supercluster come Saraswati, più grandi aventi per componenti i cluster precedentemente descritti.

L'organizzazione è dunque gerarchica e questi supercluster (o superammassi) sono collegati tra di loro dai filamenti di galassie che dovrebbero seguire la materia oscura nella loro organizzazione. Tra questi filamenti e i supercluster ci sono larghe porzioni di vuoto ed insieme a tutte le galassie e la materia oscura formano la cosmic web (rete cosmica).

Tutti i supercluster di galassie non sono altro che catene di cluster che a loro volta sono ammassi di galassie tutti tenuti uniti dalla gravità. L'immagine in basso è uno zoom di due cluster diversi di Saraswati.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
6
Scoperto un nuovo superammasso di galassie chiamato Saraswati