Secondary ticketing: compaiono sulle piattaforme i biglietti per gli U2

di
E’ iniziata questa mattina la prima tranche di vendita per i biglietti della data italiana del 15 Luglio che gli U2 terranno allo Stadio Olimpico di Roma in occasione del tour che celebrerà il trentesimo anniversario dell’iconico album Joshua Tree.

Vendita che, come vi abbiamo raccontato ieri, sarà effettuata a scaglioni in base alle varie sottoscrizioni degli utenti: toccherà infatti prima agli iscritti al fan club e poi agli utenti liberi, con quest’ultima distribuzione prevista per le ore 10 di Lunedì 16 Gennaio e che sarà sorvegliata da PwC che vigilerà sull’andamento regolare delle vendite.
Questa mattina, i molti iscritti al sito della band capitanata da Bono Vox hanno avuto modo di acquistare massimo quattro tagliandi, ma come segnalato sui vari social network, hanno già fatto capolino sulle piattaforme di secondary ticketing, Viagogo in primis, i tagliandi a prezzi maggiorati. Basti pensare che il prato ha un prezzo di 80 Euro, mentre su questi siti si raggiungono anche i 200 Euro, per arrivare a 576,99 Euro per il prato Gold. Sul web non mancano le polemiche dei fan, che denunciano ancora una volta un fenomeno di cui vi stiamo parlando da tanto tempo.