Secondo gli analisti Apple avrebbe venduto 6 milioni di Apple Watch nel Q4 2016

di
Apple, sin da quando ha lanciato l’Apple Watch, non ha diffuso alcun numero riguardo le unità vendute a livello mondiale in quanto secondo l’amministratore delegato della compagnia, Tim Cook, in questo modo potrebbe dare un vantaggio ala concorrenza.

In un recente rapporto pubblicato da Canalys, gli analisti stimano che l’indossabile della società di Cupertino avrebbe toccato 6 milioni di unità vendute, per un fatturato di 2,6 miliardi di Dollari, un numero che se confermato darebbe ad Apple l’80% del mercato totale degli smartwatch per il trimestre.
Nel comunicato stampa, l’analista afferma che un ruolo importante in questa crescita l’hanno avuto non solo i miglioramenti hardware e software apportati ai nuovi modelli, ma l’allineamento dei prezzi che ha permesso allo smartwatch di raggiungere un pubblico più ampio, “il prezzo di lancio inferiore a quello della Serie 1 ed un software più mirato alla messaggistica ed al fitness hanno reso l’Apple Watch più raggiungibile”.
Canalys stima 6 milioni di unità vendute nel trimestre da poco concluso, in crescita del 12% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Nel complesso, la società di analisi si dice convinta del fatto che Apple ha venduto circa 11,9 milioni di orologi nel 2016, pari ad una quota di mercato del 49%.
Numeri che rendono Apple il primo produttore di smartwatch al mondo, davanti anche a Fitbit e Samsung che hanno rispettivamente il 17% e 15%.

FONTE: The Verge